venerdì 24 marzo 2017

Nella Scuola Primaria di Vegato 'i numeri fanno festa'. .

 Sarah Cereghini informa:


Domani, sabato 25 marzo, si svolgerà, presso la Scuola Primaria di Vergato, la terza Festa della Matematica, ambientata nel magico “Paese di Numerello”.
Protagoniste, undici classi della Scuola Primaria di Vergato e tutti i bambini della Scuola Primaria di Tolè.

All'interno di questi spazi i bambini di tutte le classi, suddivisi in due turni, faranno giochi di strategia, risolveranno enigmi e quiz, seguiranno laboratori e assisteranno a spettacoli, tutti nell'ambito logico-matematico.

La Festa si concluderà con un piccolo premio per tutti i partecipanti.


Centri commerciali nel 'mirino' dei ladri. A Castenaso e a Casalecchio di Reno quattro arresti per 'tentato furto'.

Dal Comando Provinciale Carabinieri Bologna


Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna hanno eseguito quattro arresti.
A finire in manette con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso sono stati due rumeni incensurati di 41 anni che hanno tentato di eludere i sistemi antitaccheggio del centro commerciale “Centronova” di Castenaso, dopo aver rubato diversi alimentari e altri prodotti vari. Il furto non è andato in porto grazie all’intervento del personale addetto alla vigilanza che ha chiamato subito i Carabinieri di San Lazzaro di Savena. Accompagnati in caserma per ulteriori controlli, i due rumeni sono stati arrestati ed hanno trascorso la notte in cella, in attesa di comparire in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto, prevista per la mattina odierna. La refurtiva, del valore di 188 euro, è stata restituita al legittimo proprietario.

I Carabinieri della Stazione di Casalecchio di Reno hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso,  due rumeni di 24 e 23 anni, per furto aggravato in concorso di generi alimentari, ai danni della “Carrefour”, situata in quella via Marilyn Monroe nr.2. La refurtiva, del valore di 150 euro, è stata recuperata dai Carabinieri, intervenuti sul posto su richiesta della Centrale Operativa del 112 che era stata allertata da una telefonata del direttore responsabile del supermercato. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, i due giovani sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata odierna.  







A Monzuno, Le Parole della Legalità.

L'Assessore alla Cultura del Comune di Monzuno,  
Ermanno Pavesi, ha inviato il programma dell'iniziativa 'Le Parole della Legalità',  che vedrà protagonisti  i bambini e i ragazzi del Comune.


 

Le valli del Setta e del Reno destinate a morire strozzate.

Ormai è evidente, le Valli del Reno e del Setta sono dimenticate, destinate irrimediabilmente a 'morire strozzate' da Casalecchio di Reno. L'ennesima prova, che suona a condanna definitiva, l'ha data l'assessore regionale Donini in un incontro informativo relazionato dai media locali. Sarà raddoppiata la linea ferroviaria di Vignola che gode già del completato rinnovo di tutto il suo materiale rotabile. Neppure accennato invece il raddoppio della ferrovia Porrettana fino a Sasso Marconi e non è neppure un impegno il completo rinnovo del materiale rotabile di questa linea. La promessa del raddoppio è datata ed era stata dichiarata finalizzata a far diventare il tratto Bologna-Marzabotto una metropolitana di superficie. Si provvederà a ripristinare invece il raddoppio del binario nella stazione di Vergato, dopo averlo inspiegabilmente, se non stupidamente, eliminato poco tempo fa. ' Fèr e dsfèr l'é tot un lavurèr', è il detto con cui i nostri vecchi volevano rimarcare un lavoro fatto senza testa con il solo scopo di lavorare. L'utile sociale non aveva importanza.
Il prolungamento della nuova statale Porrettana fino alla tangenziale di Bologna, con la realizzazione del 'tubone' sotto Casalecchio, rimane una promessa incerta e comunque sarebbe solo per i veicoli ed escluderebbe il binario ferroviario. Si avvierebbero i lavori nel 2019, quando scadrà l'attuale mandato amministrativo. Come si suol dire 'chissà chi sarà Papa allora'. A rendere il tutto 'grottesco' sta il fatto che i soldi e i permessi burocratici per questo intervento ci sono da tempo e ciò apre diversi interrogativi anche maliziosi e si sa 'pensare male si fa peccato, ma spesso ci si prende'.

Quadro generale: soluzioni per la viabilità che porta a Vignola e non c'è poi tanto da stupirsi, Donini è stato sindaco di Crespellano e in questa area ha il suo 'bacino elettorale'. Concreto e in via di soluzione il 'nodo di Pianoro', ma anche qui non c'è da stupirsi la Presidente del Consiglio Regionale Saliera è l'ex sindaco di Pianoro. La Valle del Reno non ha evidentemente 'santi in paradiso'. Sindaci, consiglieri, onorevoli... sveglia !
 
La mancanza di strutture adeguate ha cancellato la maggior parte del patrimonio industriale, il disimpegno sui servizi ospedalieri con il prossimo depauperamento di Vergato e ora la perdita della speranza sulla soluzione della viabilità. A rendere il tutto veramente ridicolo, la decisione sulla 'tangenziale di Vado', che avrebbe dovuto utilizzare il tratto di A1 dismesso, non si farà, anzi verranno 'utilizzati ' i materiali ricavati dalla sua demolizione per il raddoppio della tangenziale di Bologna.

Completamente deprezzato tutto il patrimonio immobiliare, che però rimane gravato dal peso fiscale identico alle altre zone 'più fortunate'. Si dice che le vallate dispongano di un notevole patrimonio abitativo non utilizzato. Ma chi penserebbe di venire ad abitare in una zona dove per entrare bisogna penare in lunghe file a Casalecchio e una volta dentro, si chiudono le uscite come in una trappola perchè si ripete, peggiorandolo, il problema dell'attraversamento di Casalecchio. Se poi vuoi utilizzare la linea ferroviaria è una penitenza.

Le nostre valli … belle e abbandonate.

A Vergato il 'Centro per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico'. Il servizio fornisce informazioni e consulenza per persone disabili o anziane.



Riceviamo

Il "Centro per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico" è un servizio che il Comune di Bologna ha istituito dal 2005 nell’ambito del “Progetto Casa Amica” della Regione Emilia-Romagna, gestito dal giugno 2012 dall’AUSL di Bologna in convenzione con AIAS Bologna onlus. Fornisce informazioni e consulenza ai cittadini per individuare soluzioni che possano migliorare la fruibilità della propria abitazione e la qualità della vita al domicilio per le persone disabili e anziane.
Di recente è stato pubblicato il calendario delle giornate di apertura dello sportello di Vergato, presso gli uffici di Piazza della Pace 4.
Lo sportello è aperto dalle 9 alle 11 nelle seguenti giornate: 4 e 18 aprile, 2 e 16 maggio, 6 e 20 giugno, 4 e 18 luglio, 1 agosto, 5 e 19 settembre, 3 e 17 ottobre, 7 e 21 novembre, 5 e 19 dicembre.
Il Centro opera per integrare e rinforzare le risposte degli enti che si occupano a diverso titolo della vita delle persone disabili e anziane. Il servizio, gratuito, mette a disposizione personale specializzato per rispondere a quesiti su facilitazioni fiscali e contributi per gli adattamenti dell’ambiente domestico, contributi pubblici per l’acquisto di tecnologie e attrezzature per il domicilio, agevolazioni fiscali.
Inoltre una équipe multidisciplinare composta da fisioterapista/terapista occupazionale, operatore sociale/educatore professionale, architetto, ingegnere esperto di domotica effettua valutazioni dei casi attraverso colloqui approfonditi con l’utente finale e con tecnici professionisti; se necessario vengono effettuati sopralluoghi a domicilio.
Le soluzioni oggetto della consulenza possono essere il superamento di scale o altre barriere, gli adattamenti del bagno, della cucina o di altri ambienti, soluzioni per la vita quotidiana, arredi e accessori, motorizzazioni e applicazioni domotiche.
Maggiori informazioni sono disponibili sul portale della rete regionale CAAD all'indirizzo www.centricasaamica.emilia-romagna.it