giovedì 18 gennaio 2018

Allerta meteo della Protezione civile: vento forte in Appennino

L'allarme per le prossime 36 ore: raffiche fino a 74 Km/h lungo tutta la dorsale, in attenuazione da domani pomeriggio

Se ne è avuto assaggio mercoledì, quando alberi e motorini hanno ceduto alle raffiche che soffiavano su Bologna. Ora il vento farà la sua comparsa in Appennino e per questo la Protezione civile ha diramato una allerta meteo tra la giornata di oggi, giovedì 18 gennaio, e la mattinata di domani, venerdì 19 gennaio 2018.


Sono previsti venti generalmente sud-occidentali forti su tutto il settore di alto Appennino e sulle aree collinari tra Bolognese e Romagna. Nella giornata di domani la ventilazione risulterà in attenuazione dalle ore pomeridiane. In dettaglio sono previsti venti di burrasca moderata ( velocità compresa tra 62-74 km/h ) su tutte le aree di alto Appennino e sulle relative sottozone collinari.


Da Bologna Today


Trafficante di sostanze stupefacenti arrestato dai Carabinieri.


Fermato per un controllo ha un comportamento sospetto. I carabinieri decidono quindi di 'andare a fondo' e la sorpresa non è mancata: trovata una grande quantità di droga.
I controlli alla circolazione stradale dei Carabinieri portato all’arresto di un quarantanovenne italiano che trasportava diversi chili di droga.
E’ successo ieri mattina quando una pattuglia ha intimato l’alt a un’automobilista alla guida di una Ford Fiesta. Alla vista dei militari che si stavano avvicinando all’auto per procedere all’identificazione del conducente e alla verifica dei documenti di circolazione, il conducente ha iniziato ad agitarsi. I Carabinieri, dopo aver accertato che la macchina era in regola, hanno scoperto che l’uomo, identificato nel quarantanovenne italiano, aveva dei precedenti di polizia. 
A quel punto, i militari sospettando che il nervosismo del conducente fosse collegato a qualcosa d’illecito che stava trasportando, soprattutto per l’odore acre che veniva dall’abitacolo, lo hanno invitato ad aprire il bagagliaio e così facendo hanno trovato un borsone contenente 150 panetti di hashish per un peso complessivo di 15 kg. La perquisizione del veicolo ha portato al sequestro di altra sostanza stupefacente che l’automobilista nascondeva all’interno di un pacchetto di sigarette occultato nel cruscotto: due pezzi di hashish del peso complessivo di 30 grammi. Di fronte all’ingente quantitativo di droga, i Carabinieri di Borgo Panigale hanno chiesto ausilio ai colleghi di San Giovanni in Persiceto e sono andati a perquisire l’appartamento dell’uomo, residente nelle vicinanze. Lì hanno trovato altri 3 kg di hashish, 60 kg di marijuana, una pistola scacciacani, un bossolo di una pistola calibro 6,35, una bilancina di precisione e un rotolo di pellicola per imballaggi.
Il quarantanovenne è finito in manette e su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna è stato tradotto in carcere.


Dal Comando Provinciale Carabinieri Bologna


Sant'Antonio protettore degli animali e caro agli agricoltori in una conferenza a Sasso Marconi.

Sabato prossimo, 20 gennaio, alle 15.30, nella sala Giorgi di Sasso Marconi , incontro-conferenza sulla 'storia, le tradizioni e la vita contadina'. Al centro le ricorrenze dedicate a Sant'Antonio Abate, il santo tanto caro a chi opera nei campi.
 
Interverranno, 

 
       - Luigi Ropa Eposti con tema ': S.Antonio Abate, 
      la vita e le tradizioni'.
  • Alessandro Amati: ' ruolo sociale del veterinario tra passato e presente'
  • Padre Vincenzo Benetollo : Dio fece il bestiame e tutte le piccole bestie del suolo secondo la loro specie.
  • Emilio Veggetti: proiezione commentata di alcuni pilastrini votivi e vita agricola legata a Sant’Antonio Abate


Infine, benedizione degli animali presenti, momento conviviale e visita alla mostra “Santi e Beati” (statuette di 20 cm).